Prezzi pc da gaming

Se è vero che le console fino a pochissimo tempo fa hanno dominato il mercato del gaming, è altrettanto facile notare come, nel corso degli ultimi tempi, i pc da gaming sono sempre più richiesti. Ci sono ovviamente vantaggi e svantaggi in entrambe le soluzioni: se da un lato l’esperienza di gioco non è così immediata come per le console, un buon pc da gaming permette un alto livello di personalizzazione e un comparto grafico di altissimo livello.

Ci sono diversi fattori che possono influenzare la scelta dei migliori pc da gaming: tra questi troviamo sicuramente il processore, detto anche CPU. Si tratta del primo elemento che deve essere oggetto di valutazione quando si prende la decisione di comprare un nuovo computer da gaming. Alla CPU, infatti, è legata la capacità del computer di riuscire a mandare in esecuzione i vari programmi installati al suo interno.

I fattori da valutare: processore e numero di core

Importante anche verificare la presenza di un ottimo dispositivo di raffreddamento, che può funzionare ad acqua oppure ad aria. Tra i vari fattori da considerare per la valutazione di un processo troviamo prima di tutto il clock rate: questo valore corrisponde alla velocità con cui la CPU riesce a portare a termine istruzioni dai programmi e si misura in GHz.

Un altro elemento che va assolutamente considerato in tale scelta è certamente legato alla quantità di core. Nel corso degli ultimi tempi, i microprocessori hanno subito un’evoluzione molto rapida e importante, portando sul mercato delle versioni che vanno da 4 fino a ben 32 core. Ovviamente va prestata attenzione anche alla casa produttrice che realizza il processore: Intel e AMD sono i due marchi principali e più affidabili sul mercato.

Tra gli altri elementi da tenere in considerazione nella scelta c’è indubbiamente anche la scheda video, detta anche GPU. Si tratta di una componente fondamentale per un computer da gaming, dal momento che va a tenere sotto controllo ogni tipo di processo grafico e consente di trasmettere il segnale video dal pc a tutte le diverse periferiche esterne. I due marchi più famosi in questo comparto sono Nvidia e AMD.

Tra gli altri fattori che possono far pendere la scelta su un pc gaming piuttosto che un altro troviamo pure la frequenza di una scheda video, che poi è quella decide la velocità con cui il pc sarà in grado di elaborare i dati. Molto importante anche che il computer da gaming possa contare sulla presenza di una RAM dedicata, chiamata anche VRAM, che può essere compresa tra 2 e 12 GB.

Attenzione alla RAM e al sistema operativo

Infine, molta attenzione va posta anche sulla RAM: si tratta di una memora volatile che è molto importante per effettuare la copia, temporanea, dei vari programmi che il pc deve mandare in esecuzione. Se la RAM risulta essere eccessivamente limitata, allora ci potrebbero essere dei problemi di velocità nel giocare a titoli di nuovissima generazione.

Occhio anche alla scelta del sistema operativo: Windows rappresenta la piattaforma che è in grado di garantire il più alto livello di compatibilità possibile con ogni tipo di gioco per pc. In ogni caso pc da gaming di qualità che costano meno di 600 euro sarà complicato trovarli in vendita: per puntare su un prodotto quantomeno discreto, allora sarà necessario tirar fuori quantomeno 1000 euro. Per i computer più performanti, il prezzo tende a raddoppiare se non a triplicarsi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *