Samsung Galaxy J7: recensione, caratteristiche e prezzo

Galaxy J7 di Samsung ha fatto il suo ritorno per il 2018. Come è tipico, esistono varianti per una gamma di vettori GSM e CDMA, quindi questo mid-ranger può essere avuto per un minimo di $230 come dispositivo prepagato, con un ulteriore credito di conto di $50 per i nuovi clienti. La maggior parte dei rivenditori tende, comunque, ad orientare il prezzo dello smartphone sui 280 dollari, con un corrispettivo di circa 250 euro. Ovviamente, sono tantissimi gli smartphone di media fascia, in grado di competere tra di loro e il Samsung Galaxy J7 non spicca certamente per molte caratteristiche. Ecco che cosa c’è da sapere nello specifico.

Samsung Galaxy J7: Recensione

Il Samsung Galaxy J7 non è il dispositivo più accattivante nella sua fascia. Le sue grandi cornici e la spessa costruzione in plastica lo presentano immediatamente come uno smartphone di livello inferiore. La plastica nera, pur essendo abbondante, è almeno lucida, il che contribuisce a conferirgli un aspetto simile al vetro.

Sotto lo schermo si trovano i tasti softkey multitasking e back – che purtroppo non sono retroilluminati e, essendo posizionati in posizioni scambiate rispetto agli smartphone non-Samsung, portano a qualche pressione errata sul pulsante sbagliato. Il pulsante di casa al centro, che manca ancora di un sensore di impronte digitali, ha bisogno di un forte e profondo clic su di esso, mentre i pulsanti del volume e di alimentazione ai lati non necessitano del medesimo trattamento.

Display del Samsung Galaxy J7

Con un display LCD HD da 5,5 pollici (1280 x 720 px), il 2018 Galaxy J7 non migliora affatto sul display del 2017 J7, utilizzando esattamente la stessa tecnologia e le stesse specifiche dello schermo. Fortunatamente, questo schermo compie un lavoro decente con dettagli nonostante la sua bassa risoluzione.

I colori sono brillanti e vibranti, ma influenzati da una tinta bluastra, che è più facile da vedere in alcuni colori rispetto ad altri, ma nel complesso non è troppo evidente nell’uso quotidiano. Le misure di luminosità minima e massima assicurano che il Galaxy J7 sia facile da leggere e rapido da adattare correttamente in qualsiasi scenario di illuminazione, grazie anche all’aggiunta di un sensore di luce ambientale – una caratteristica che mancava al suo predecessore.

Interfaccia e funzionalità

Il Galaxy J7 viene supportato da Android Oreo 8.0 sotto il Samsung ExperienceImage. I piccoli tocchi come la scorciatoia scroll-to-top, e le funzionalità di ricerca delle impostazioni approfondite, così come altre caratteristiche come il Knox-powered Secure Folder e Bixby Home, sono molto attrattivi. L’utilità di Secure Folder non inizia e finisce con i file, ma permette anche agli utenti di creare applicazioni duplicate all’interno in modo che le applicazioni e le informazioni all’interno possano essere accessibili solo da coloro che hanno la corretta autenticazione per entrare nella cartella sicura – una soluzione abbastanza semplice ma efficace per la sicurezza.

Bixby Home è la pagina in stile newsfeed che è possibile trovare quando si scorre fino alla pagina più a sinistra dalla schermata iniziale. Proprio come il feed di Google, Bixby Home offrirà suggerimenti per ristoranti nelle vicinanze, meteo attuale, consigli musicali, palinsesti sportivi, orari, e-mail e altro ancora – tutto ciò è facile da leggere ed è interagirci con semplicità, oltre ad essere per lo più personalizzabile. Il feed potrebbe utilizzare un po’ più di notizie, ma alcuni potrebbero preferire un’alternativa meno incentrata sulle mere news.

Processore, memoria e prestazioni

Lo spazio di archiviazione a bordo di 16 GB è esiguo e le prestazioni possono sembrare un passo indietro dello smartphone.

Dotato del SoC Exynos 7870 SoC di fascia media, 2 GB di RAM, e un magro storage da 16 GB (fortunatamente espandibile tramite MicroSD), il Galaxy J7 2018 fornisce un’interfaccia per lo più fluida e decentemente rapida, attraverso la quale è possibile svolgere le attività quotidiane. Nonostante le tante difficoltà rappresentate dallo smartphone, si potrà comunque giovare di un driver giornaliero ragionevolmente capace attraverso il Galaxy J7. Lo smartphone utilizza una batteria da 3.300 mAh in modo abbastanza efficiente, così come il modello 2017. Il J7 ha un unico sensore da 13 MP nella parte anteriore e lo stesso nella parte posteriore per scattare foto e foto, rispettivamente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *